Assistente Virtuale o Centralinista?

call-centerGià da qualche anno, in Italia si sta sviluppando un concetto di Assistenza Virtuale un po’ particolare, completamente Made in Italy, ma che non ha nulla a che fare con l’Assistenza Virtuale vera e propria.

In Italia, infatti, esistono diverse aziende che forniscono prevalentemente servizi di centralino telefonico, e alcuni servizi di segreteria.

Queste aziende, nella maggior parte dei casi, assumono impiegati che si occuperanno di rispondere al telefono per uno o più clienti in maniera personalizzata. Questi impiegati non sono Assistenti Virtuali.

Un’Assistente Virtuale è per definizione una persona che svolge un lavoro di assistenza online, ma la caratteristica principale di questa professione è che il vantaggio è per entrambe le parti, non solo per la persona che usufruisce del servizio.

I Vantaggi della professione di Assistente Virtuale

  • La persona che usufruisce del servizio (il cliente) è avvantaggiata dal fatto che può contrattare un servizio a consumo, cioè pagando solo per le attività di cui ha effettivamente bisogno.
  • L’Assistente Virtuale è avvantaggiata dal fatto che può lavorare in maniera autonoma, da casa o da ovunque voglia, e non è un’impiegata, ma una lavoratrice autonoma.

Se viene a mancare il vantaggio per la persona che fornisce il servizio, la professione stessa dell’Assistente Virtuale si snaturalizza.

Se vuoi offrire questo servizio in maniera autonoma, ti consiglio di informarti bene, perché mentre per tutti gli altri servizi di Assistenza Virtuale l’investimento da cui partire è minimo (basta un computer, una connessione a Internet e tempo), per fornire servizi di telefonia occorre un investimento maggiore, che riguarda il centralino VoIP e l’infrastruttura necessaria per creare un call center, perché di questo si tratta…

Inoltre, al di là dell’investimento economico, ti consiglio di indagare a fondo il mercato e la concorrenza, perché esistono già molte aziende che forniscono questo servizio, e come dice Kyosaki:

“Cercate sempre nuove occasioni: quando un’affare è in prima pagina, è già tardi per attivarsi.”

Potrebbe quindi non essere la migliore delle idee quella di entrare in un mercato dove esiste già molta concorrenza. Il mio suggerimento:

Trova una nicchia le cui necessità non sono coperte dalla concorrenza e punta su questa nicchia!

Se hai delle domande o commenti, scrivi pure nel box dei commenti, mi farà piacere risponderti!

The following two tabs change content below.

Mary Tomasso

Online Business Manager, imprenditrice seriale, co-founder e titolare di Virtualmente OU, autrice del primo corso in italiano per Assistenti Virtuali e del libro "Cambia Lavoro, Cambia Vita". Fornisco supporto e consulenza a professionisti, imprenditori e aziende che operano online e offline e formo altre persone nel percorso di creazione di una professione indipendente online.