plagio-contenuti

E doveva succedere anche a me… A dire il vero non è la prima volta che mi succede, ma è sempre stato per contenuti gratuiti con due miei blog in spagnolo ed è stato facile, grazie ai Social Network, far notare alla persona in questione che il suo contenuto era copiato e farlo quindi rimuovere.

In fondo penso sia abbastanza diffuso il copiare in Internet, perché i contenuti sono a disposizione di tutti, e penso anche che copiare è una cosa che danneggia solo chi copia, visto che è facile dimostrare chi è la vittima e chi…lo scopiazzatore!

Stavolta però la cosa è un po’ diversa, perché c’è di mezzo un corso a pagamento, che ho creato con impegno, lavorando tutti i giorni della settimana anche per 10 ore. Perché per creare questo corso ho studiato, ho investito denaro nella mia formazione e nella creazione della piattaforma, insomma la cosa è abbastanza seccante…

Dicono che solo se sei bravo ti copiano, può darsi, ma l’obiettivo di questo post non è certamente autolodarmi, e neanche esporre la persona autrice del plagio, anche se dovrei…l’obiettivo è raccontarti una storia.

Qualche mese fa una persona mi contattò per sapere come lavorare nel mio team. Io le risposi, come faccio sempre, che nel mio team lavorano assistenti virtuali con provata esperienza, e a volte qualcuno che ha frequentato il mio corso, perché questo mi da la possibilità di sapere che ha ricevuto la formazione necessaria per acquisire la professionalità che richiedo ai miei collaboratori.

Acquistare il mio corso non è una garanzia di occupazione, ma dà la possibilità a chi dimostra determinate competenze e qualità, di entrare nel mio team, qualora si presenti l’opportunità. E’ la stessa cosa per qualunque tipo di formazione, anche universitaria: ti prepara alla professione ma non ti garantisce un impiego.

Questa persona decise di acquistare il mio corso, e come tutti gli alunni usufruì del mio supporto via email, ebbe accesso alla community privata di Google Plus, oltre ovviamente a tutto il contenuto del corso per sempre!

Due giorni fa ho scoperto che questa persona ha avviato “la sua attività” con un sito graficamente e qualitativamente discutibile anche in termini di contenuti, tranne ovviamente per i contenuti che sono miei, integralmente.

Questo è un esempio di una parte di un post (il primo è il mio, il secondo è il suo).

plagio

Il post in questione è Assistente Virtuale per Imprenditore online, anche il titolo è lo stesso! Questo è solo un esempio, ma ce ne sono almeno altri tre abbastanza “ispirati” ai miei.

Questa persona vende anche un corso, che ho tutte le buone ragioni per supporre che sia una copia del mio. Che faccia tosta, no?

E c’è di più…ha anche copiato integralmente la sezione Vantaggi del sito di Susanna Vai, eccellente assistente virtuale che ammiro molto come professionista e come persona :), quindi sento che il danno è doppio!

Le ho scritto chiedendole di rimuovere i contenuti copiati o almeno citare la fonte, prima di procedere per vie legali. Sono in attesa di una risposta.

Ringrazio pubblicamente tutti gli alunni del corso che hanno mostrato il loro supporto e tutto sommato sono contenta di aver fatto questa scoperta perché ho potuto bannare questa persona dal gruppo di persone meravigliose che si è creato. Per me poter contare con un gruppo di persone serie, professionali, che conoscono il significato di condividere e supportarsi, non ha davvero prezzo ed è una delle mie più grandi soddisfazioni. GRAZIE!

D’altro canto, mi dispiace che sia successo. Mi dispiace che ci siano persone che nonostante abbiano gli strumenti adeguati, come la formazione e l’informazione per crescere da sole, decidono di prendere la via più facile, cioè copiare.

Mi dispiace che queste persone non si rendano conto che così non possono arrivare da nessuna parte: quello che è su Internet è p u b b l i c o, non c’è modo di nascondere agli occhi degli altri che un post pubblicato nel 2015 è uguale o molto simile a uno pubblicato nel 2014 da qualcun altro.

Queste azioni sconsiderate ti rovinano la reputazione per sempre! Con i Social Network è possibile esporre pubblicamente azioni di questo tipo e la voce si sparge a macchia d’olio, quindi, onestamente…qual è lo scopo di tutto ciò? Davvero non riesci a trovare un’ora al giorno per creare un contenuto tuo e speri che con i contenuti di altre persone puoi posizionarti ai loro livelli? Sicuramente non si tratta di trovare il tempo per farlo, ma di le capacità per farlo…

Come conclusione di questa spiacevole vicenda, vorrei condividere con te quello che ho imparato:

  1. Registra sempre i tuoi contenuti a pagamento. Ci sono diversi modi per farlo, ne parlerò in un prossimo post.
  2. Non permettere che persone o eventi esterni possano modificare il tuo stato interno. Cose così succedono, ma l’importante è come si reagisce. Ho deciso di non dare troppa importanza a questa persona e quello che ha fatto, perché questo significherebbe disperdere le mie energie mentre voglio rimanere focalizzata su ciò che faccio.
  3. Non occorre vendicarsi, perché ciò significherebbe entrare in un circolo vizioso che, ancora una volta, non fa altro che disperdere energie. Però grazie ai Social Network è possibile rendere pubbliche le azioni di questi sconsiderati e la giustizia si farà da sola.
  4. Questo forse è il punto più importante. Nella peggiore delle ipotesi, se qualcuno ti copia un infoprodotto e ci guadagna più di te, rimboccati le maniche e crea un altro prodotto ancora migliore. Se sei stato copiato è perché qualcosa da dire ce l’hai. Lo stesso non si può dire di chi ti ha copiato.

Mi piacerebbe conoscere il tuo parere in merito. Ti è successo qualcosa di questo tipo?

The following two tabs change content below.
Mary Tomasso
Online Business Manager, imprenditrice seriale, co-founder e titolare di Virtualmente OU, autrice del primo corso in italiano per Assistenti Virtuali e del libro "Cambia Lavoro, Cambia Vita". Fornisco supporto e consulenza a professionisti, imprenditori e aziende che operano online e offline e formo altre persone nel percorso di creazione di una professione indipendente online.