Non è certamente un argomento nuovo: se segui le tendenze economiche mondiali, saprai che questa dichiarazione forte sulla tempesta perfetta è stata fatta a Gennaio al Word Economic Forum di Davos.

Si parla di 4a rivoluzione industriale e di come questa, interagendo con altri fattori socio-economici e demografici, creerà la tempesta perfetta del cambiamento del modello di business in tutti i settori causando serie “perturbazioni” nel mercato del lavoro.

Emergeranno nuove professioni che sostituiranno parzialmente o integralmente altre. Le skills richieste sia per le vecchie occupazioni, sia per le nuove, cambieranno in quasi tutti i settori e trasformeranno il modo in cui le persone lavorano e dove le persone lavorano.

La tempesta perfetta  potrebbe anche colpire in maniera diversa i due sessi e trasformare le dinamiche del gap tra i generi. Il report “Il Futuro delle Professioni” ha l’obiettivo di svelare e fornire informazioni specifiche sulla portata di queste tendenze per industria e paese, e sui tempi previsti in cui si sentirà l’impatto sui posti di lavoro, i livelli di occupazione e le skills.

Le principali tendenze che avranno impatto sui modelli di business

Perfettamente spiegato da questa infografica, la tendenza più importante nel settore dei servizi professionali riguarda cambiamenti nella natura stessa del lavoro e la flessibilità del lavoro.

Molto importante anche l’impatto delle tendenze che hanno a che fare con i Big Data (impatto del 43%) e con l’Internet mobile e il cloud computing.

 

il-lavoro-del-futuro

Come risolvere i problemi legati ai cambiamenti nel mondo del lavoro

Sembrerebbe che non ci sia modo di evitarla la tempesta perfetta, ma si può certamente limitarne i danni. Sono anni che ne parlo, ne ho anche parlato anche nel mio libro Cambia Lavoro Cambia Vita: abbiamo il dovere verso noi stessi di reinventarci, non possiamo essere vittime delle circostanze, perché molte circostanze possono essere cambiate.

Ecco le strategie che secondo il report sarebbero efficaci e guarda caso molte hanno a che fare con la flessibilità del lavoro e si parla anche di contrattare personale in remoto.

il-futuro-del-lavoro

Io credo che oramai questa tendenza non si possa più ignorare, e anche l’Italia dovrà inevitabilmente adattarsi: è arrivato il momento di innovare.

Nei paesi analizzati nel report (quasi tutti i paesi del cosiddetto primo mondo e i principali paesi emergenti), la tempesta perfetta causerà la perdita di oltre 7 milioni di posti di lavoro, di cui 2 terzi relativi a ruoli amministrativi e lavori di ufficio in generale. Si creeranno però circa 2 milioni di nuovi posti di lavoro in settori legati all’informatica, la matematica, l’architettura e l’ingegneria, per cui la perdita netta sarà di 5 milioni.

Tendenze occupazionali suddivise per categorie

Ecco una panoramica della situazione relativa ai posti di lavoro persi e guadagnati. Una cosa molto interessante che è emersa dal report è che si farà molto forte il bisogno di essere sempre aggiornati, di continuare a studiare e imparare cose nuove, ecco perché nella classifica i lavori legati alla formazione sono in positivo.

Anche questo conferma quello che ripeto sempre sull’importanza della formazione.

nuovi-posti-lavoro

Quali saranno le skill più richieste nel 2020

skills-lavoro-futuro

Queste skills hanno moltissimo a che fare con la crescita personale: l’intelligenza emotiva, il pensiero critico, la creatività, la capacità di risolvere problemi complessi, la negoziazione, sono cose che certamente puoi imparare o sviluppare e che ti serviranno in molte circostanze nella vita, non solo nel lavoro. Non sono cose che si studiano sui libri di scuola, si imparano per lo più nella scuola della vita. Tuttavia, ci sono diverse risorse: ti consiglio di leggere molto a riguardo, di guardare video gratuiti e poi se lo ritieni necessario fare anche qualche corso.

Io personalmente ho trovato molto interessanti degli audio della serie The Great Courses di Audible. Si tratta di corsi o conferenze di varia lunghezza, anche una ventina d’ore, e non sono gratis, ma puoi provare Audible gratis per un mese.

La conclusione è che al di là dei numeri e le statistiche che di per sé possono sembrare sterili, la tendenza esiste e si sente molto con quella che chiamiamo crisi. Le crisi non sono altro che opportunità di fare le cose in maniera diversa, di reinventarsi, analizzando cosa e come possiamo rimetterci in gioco in un’economia estremamente dinamica. Il posto fisso è morto, end of the story!

Sei pronto o hai deciso di prepararti per la tempesta perfetta?

firma-mary

 

 

The following two tabs change content below.

Mary Tomasso

Online Business Manager, imprenditrice seriale, co-founder e titolare di Virtualmente OU, autrice del primo corso in italiano per Assistenti Virtuali e del libro "Cambia Lavoro, Cambia Vita". Fornisco supporto e consulenza a professionisti, imprenditori e aziende che operano online e offline e formo altre persone nel percorso di creazione di una professione indipendente online.