L’assistenza virtuale fa per me? Ho diversi anni di esperienza di ufficio, posso reinventarmi come assistente virtuale? Non ho nessuna esperienza da segretaria/assistente, posso diventare assistente virtuale?

E poi ancora...quali servizi posso offrire? Come trovo clienti? Come inizio? Queste sono alcune delle domande ricorrenti che mi pongono le aspiranti assistenti virtuali, perché è abbastanza comprensibile, stiamo parlando di una professione nuova e ancora avvolta da un certo alone di mistero.

Le cose però sono cambiate molto rispetto a quando ho iniziato a parlare di assistenza virtuale in Italia 8 anni fa circa: quasi nessuno sapeva cosa fosse, ma le poche che lo sapevano volevano sapere la mia esperienza, volevano consigli, volevamo imparare, proprio come io avevo imparato con un corso di formazione in Argentina.

Così nacque il primo corso in italiano per Assistenti Virtuali, ora diventato per AV e Virtual Office Manager, proprio in virtù dell’evoluzione di questa professione, che non è una segretaria, ma più una Office Manager, solo che da remoto.

La missione assistente virtuale nasce per aiutare chi è agli inizi o non ne sa nulla di assistenza virtuale, con degli spunti e soprattutto con dei “compiti a casa”.

Se vuoi diventare assistente virtuale e non sei disposta ad assumerti la responsabilità delle tue azioni, avrai qualche difficoltà. Se pensi di mettere nel tuo profilo Linkedin “Assistente Virtuale” e così essere contattata da decine di clienti, rimarrai delusa.

Intraprendere questa nuova professione, come qualunque altra professione online, implica che tu impari a promuovere i tuoi servizi, a strutturare la tua attività, ad organizzare il tuo ufficio online, a saper pianificare e lavorare per obiettivi.

Queste sono tutte skill che possono essere imparate, ma ci vuole impegno, costanza, perseveranza e agli inizi ci vuole una mappa.

Missione Assistente Virtuale nasce per essere questa mappa: dare degli input, assegnare dei compiti che avranno lo scopo di aiutare l’aspirante assistente virtuale nel suo lavoro di pianificazione e organizzazione.

Come è organizzata la missione?

La missione dura 7 giorni, dal lunedì alla domenica. Per i primi 4 giorni ricevi un’email con un breve video e il materiale su cui lavorare. Questo materiale è per te, non hai bisogno di condividerlo, non viene rivisto o corretto. Se hai delle domande o hai bisogno di supporto c’è un gruppo Facebook dedicato, che ha anche l’obiettivo di essere un punto di incontro tra chi partecipa alla missione.  

Il 5° giorno, venerdì, ci troviamo nel gruppo Facebook per una diretta in cui risponderò alle tue domande, e sabato e domenica ti lascio il tempo di preparare i tuoi “compiti” da consegnare solo se vuoi essere selezionata per una sessione 1 a 1 con me. La selezione viene fatta da una giuria imparziale: 3 assistenti virtuali “navigate”

Vieni a conoscerle e partecipa alla prima missione di scoperta dell’assistenza virtuale!

Ti aspetto!

 

 

The following two tabs change content below.
Mary Tomasso
Online Business Manager, imprenditrice online, founder di Virtualmente OU, autrice del primo corso in italiano per Assistenti Virtuali e del libro "Cambia Lavoro, Cambia Vita". Fornisco supporto e consulenza a professionisti, imprenditori e aziende che operano online e offline e formo altre persone nel percorso di creazione di una professione indipendente online.