gestire-il-tempo

Una delle cose che ho imparato gestendo un business interamente online è che una delle più grandi menzogne che spesso noi esseri umani ci raccontiamo è “Non ho tempo…” E’ una scusa patetica che spesso ci ripetiamo e che non fa altro che impedirci di crescere, sia come persone, sia professionalmente. Perché se non hai tempo probabilmente non ti iscriverai a un corso di specializzazione che ti permetterà di crescere professionalmente, oppure non ti iscriverai al corso di yoga o di ballo che ti permetterà di migliorare il tuo stato psicofisico.

Il problema non è che non hai tempo, il problema è la gestione efficiente del tempo.

Ecco quindi alcuni consigli per ottimizzare il tempo e potersi focalizzare solo sulle cose importanti.

 

  • Priorizza, a corto, medio e lungo termine. Chiediti quali sono i tuoi obiettivi da qui a un anno. Cosa vuoi raggiungere? Più soldi? Più tempo libero? E’ molto semplice, se vuoi più soldi, devi generare più entrate, che ATTENZIONE, non vuol dire più lavoro, ma migliore lavoro: se vendi servizi, migliori clienti, se vendi prodotti migliori strategie di marketing per aumentare le tue vendite. Vuoi più tempo libero? Allora devi iniziare a delegare, che è l’ultimo punto di cui parleremo.
  • Stabilisci delle mete. Ricorda che avere delle mete e degli obiettivi nella vita è una delle cose che ci mantiene sempre giovani e vivi! Stabilisci quindi i tuoi obiettivi a lungo termine, un anno ad esempio, e definisci chiaramente quali sono tutti gli step necessari per portarti al raggiungimento di questi obiettivi. Le tue mete non devono restare lì nell’aria, ma devono essere scritte, perché scrivendo le idee si materializzano. Quindi se sei tradizionale, scrivi con carta e penna, se invece ti sono familiari le mappe mentali, usa una mappa mentale. Le mappe mentali sono uno strumento prezioso, perché è provato che il nostro cervello non associa le idee alle linee di un testo scritto, ma funziona per immagini, memorizza facilmente immagini e colori, quindi una mappa mentale ti permetterà di portare sulla carta tutto quello che c’è nella tua mente e di memorizzarlo. Puoi usare quest’applicazione per creare facilmente mappe mentali. Usare una mappa mentale ti permetterà di stabilire e avere ben chiare quali sono le priorità. Considera priorità ogni azione che ti porta al raggiungimento della tua meta. Tutto il resto è secondario, fermo restando che esistono altre priorità nella vita di una persona, di natura personale, e ovviamente anche degli obblighi…
  • Crea un’agenda. Una volta che avrai stabilito le priorità a lungo termine, cioè tutte quelle azioni che devi realizzare per il raggiungimento dei tuoi obiettivi, le puoi riportare a medio e corto termine, quindi creando un’agenda, che può essere cartacea o virtuale, usando una delle tante applicazioni disponibili. Io personalmente sono una grande fan di Google, quindi uso Google Calendar, ma tu puoi usar iCal se usi MAC oppure Outlook  se usi Windows. Suggerisco di creare un calendario per le priorità, uno per gli obblighi, uno per il tempo libero e così via.
  • Automatizza. Certo non tutto può essere automatizzato, ma molte cose sì. Ad esempio le email. Questa è una cosa che ho sempre saputo ma ho implementato solo di recente. Ti racconto brevemente la mia esperienza. Da anni ricevo email di persone che vogliono consigli su come avviare l’attività di Assistente Virtuale. Ho sempre risposto a queste email e col tempo mi sono servite a creare contenuti gratuiti, post, report, video. Tutte queste richieste mi hanno aiutato a capire quali sono i problemi o i punti in comune che possono essere trattati pubblicamente per dare risposta a quante più persone possibile. Ho sempre risposto personalmente, anche solo indirizzando la persona verso il post che rispondeva a questa domanda, ma è arrivato un punto in cui è diventato per me insostenibile. Innanzitutto ho un business da gestire, poi ho creato anche un corso per Assistenti Virtuali che è una sorta di corso-mentoring: rispondo sempre a tutti i miei alunni e loro, come i miei clienti, hanno la priorità. Per questo motivo da un paio di settimane ho creato una risposta automatica per cui chi scrive alla mail di assistenza riceve una risposta con i dettagli di tutto il materiale gratuito che può leggere o visualizzare, oltre alla richiesta di scrivere un commento nel blog nel caso in cui la domanda sia di interesse generale. Questo per un motivo molto semplice: se ricevo 10 email al giorno con la stessa domanda, quanto tempo mi prenderebbe rispondere a 10 email? Se invece la domanda è posta nel blog, con una sola risposta ho risposto alla domanda di 10 persone!  Pensa anche tu a come automatizzare il tuo business partendo dalle emails, ti assicuro che ti risparmia tantissimo tempo!
  • Delega. Un’altra menzogna che ci raccontiamo è che: “Questo lo posso fare solo io, non posso delegare…”. Pensa che c’è anche un detto “Chi fa da sé fa per tre”. Ebbene, non è vero! Ci sono delle cose che possiamo fare solo noi, ma altre che possono essere delegate e anzi il fatto di delegarle è spesso la chiave della crescita di un business, e perché no, anche della crescita personale. Delegando si impara tantissimo! Quando ho iniziato a creare un team ho preso coscienza di quali attività potevo fare solo io e quali delegare e ho imparato tantissimo su come gestire un business, sull’importanza di dare indicazioni chiare e anche sull’importanza di accettare feedback da parte dei collaboratori, perché nessuno è padrone della verità assoluta e avere un feedback da parte di un collaboratore che sta svolgendo un determinato task e trova un modo più efficiente per farlo, non ha prezzo!

Prova ad applicare questi suggerimenti alla gestione della tua attività, o anche della tua vita personale, e poi raccontami com’è andata!

Se hai delle domande o dei commenti, ti invito a scrivere nel box dei commenti!

Mary Tomasso

The following two tabs change content below.

Mary Tomasso

Online Business Manager, imprenditrice seriale, co-founder e titolare di Virtualmente OU, autrice del primo corso in italiano per Assistenti Virtuali e del libro "Cambia Lavoro, Cambia Vita". Fornisco supporto e consulenza a professionisti, imprenditori e aziende che operano online e offline e formo altre persone nel percorso di creazione di una professione indipendente online.