cloud computing

Cloud Computing: come avere l’ufficio sempre a portata di mano

Il cloud computing, tradotto in italiano come nuvola informatica, è “un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio offerto da un provider al cliente, di memorizzare/archiviare e/o elaborare dati (tramite CPU o software) grazie all’utilizzo di risorse hardware/software distribuite e virtualizzate in Rete in un’architettura tipica client-server.” Fonte Wikipedia

Rifacendoci all’immagine delle nuvole usata nell’espressione inglese, potremmo dire, in poche parole, che è possibile, oggigiorno, lavorare e gestire un business i cui dati sono interamente archiviati in rete, in qualcosa di intangibile proprio come una nuvola.

Ecco alcuni strumenti che suggerisco per gestire in maniera efficiente i tuoi dati online.

Feng Office

Feng Office  è molto più di un Project Management Tool. Le possibilità di utilizzo sono moltissime: permette non solo di creare progetti, ma anche creare e gestire documenti online, caselle di posta elettronica, registrare il tempo di lavoro, creare report, e molto presto anche fatture.

Si può, per esempio, creare un account di posta elettronica dove ricevere le email, evitando così di doversi collegare ad una serie di caselle di posta e controllarle tutte quante.

E’ possibile creare anagrafiche clienti inserendo per ogni profilo i servizi richiesti e la relativa tariffa oraria

Insomma, è uno strumento completo e utilissimo per un’assistente virtuale, in quanto può gestire i suoi progetti con i clienti dal principio fino alla fatturazione.

FreshBooks

Freshbooks è un strumento che permette di gestire progetti, tracciare il tempo dedicato allo svolgimento ma, soprattutto, emettere le fatture (disponibili in più lingue) e monitorarne i pagamenti, nonchè impostare un avviso di sollecito nel caso in cui vi siano dei ritardi. Consente inoltre di creare un ‘area riservata per ogni cliente in cui sarà visibile la situazione contabile, i pagamenti da effettuare e quelli in sospeso e la possibilità di scegliere il tipo di pagamento, anche online, attraverso il sistema Paypal.

Esiste una versione chiamata Moped, che è gratuita fino a 3 clienti.

Google Drive

Google Drive E’ un tool messo a disposizione da Google in cui archiviare, conservare documenti e fare backup, condividere file, foto e progetti con i propri collaboratori ed è possibile accedere ai propri documenti archiviati da qualsiasi dispositivo mobile. Può essere installato su pc Windows o Mac in modo da avere la sincronizzazione dei file tra il proprio computer e la “nuvola”. A disposizione gratuitamente c’è uno spazio fino a 15GB.

Dropbox

Dropbox è l’alter ego di Google Drive, con le stesse caratteristiche e funzionalità per l’archiviazione, condivisione e salvataggio di documenti, backup, foto, video e file. Accessibile da computer (Windows oppure Mac), smartphones e tablets. La versione base gratuita ha una capienza di 2 GB.

iCloud

“Ovunque. Automaticamente” è il motto di iCloud che è il nome della “nuvola” targata Apple. Il motto significa che basta salvare file, documenti, foto e video su un solo dispositivo Apple perchè questi siano accessibili da tutti gli altri dispositivi, perchè alla sincronizzazione ci pensa iCloud in automatico. Al momento dell’attivazione vengono messi a disposizione gratuitamente 5GB di spazio.

OneDrive

OneDrive (o SkyDrive nelle nuove versioni) è la “nuvola” di Microsoft. Le funzionalità sono le stesse di iCloud, il sistema può essere installato su computer (Windows ma anche Mac), tablets e smartphones. Al momento dell’iscrizione vengono regalati 7GB di spazio  per l’archiviazione.

Come vedi non c’è che l’imbarazzo della scelta per poter gestire il tuo business da qualsiasi parte del globo ci si trovi: l’importante è portare con sè la propria nuvola !

The following two tabs change content below.