Jeff Bezos non è solo l’uomo più ricco del pianeta, ma anche uno degli imprenditori più innovativi dei nostri tempi, innovazione che non si limita alla tecnologia, ma a una visione più completa del business e della vita in generale, che rivoluziona radicalmente il nostro modo di vivere.

La missione di Amazon è molto semplice: essere la compagnia più cliente-centrica della terra (earth’s most customer-centric company). Vale quindi la pena studiare più al fondo il fenomeno e come per tutte le persone o le imprese di successo, trarne i propri insegnamenti.

Sarebbero molto più di 5, perché sinceramente i video di Jeff Bezos sono pieni di pillole di saggezza trasmessa in particolare da suo nonno materno, e che hanno contribuito a renderlo l’uomo che è oggi, soprattutto grazie alla sua capacità di imparare, filtrare e applicare alla vita e al business, ma cominiciamo con le 5 cose che secondo me puoi applicare alla tua attività.

Focalizzati sui clienti, non sulla concorrenza

Amazon aveva appena due anni quando entrò nel mercato a competere il colosso Barnes & Noble. Amazon all’epoca (1997) aveva 125 dipendenti e un fatturato di 60 milioni di dollari all’anno, e Barnes & Noble aveva 30 mila dipendenti e un fatturato di 3 miliardi all’anno. Decisamente una lotta impari, di fronte alla quale chiunque si sarebbe terrorizzato, e in effetti c’è stato un certo sconforto, ma Jeff decise che l’unica cosa che potevano fare era di continuare a focalizzarsi sui clienti, su come offrire il meglio ai clienti e potenziali clienti.

Perché in effetti se ci pensi, tu come professionista, puoi solo focalizzarti su quello che tu farai, su come tu servirai i clienti al meglio per creare un’esperienza unica. Focalizzarti sulla concorrenza è la strada più facile per la frustrazione, e la frustrazione non è sicuramente una buona compagna nel percorso imprenditoriale (questo lo dico io, ma penso che Jeff sarebbe d’accordo).

Mantieniti coerente alla tua missione

La tua missione non deve essere salvare la razza umana dalla catastrofe e portare tutti gli abitanti su un altro pianeta. Però nel tuo piccolo puoi trovare quel senso, quella ragione di essere che non può essere solo guadagnare soldi. Le cose sono molto più semplici di quello che sembrano o di quello che le facciamo sembrare, e secondo le ultime scoperte di psicologia positiva, quello che davvero tutti vogliamo è essere felici.

Questo è un video che ti suggerisco di vedere sulla scienza della felicità.

 

Come assistente virtuale e Virtual Office Manager puoi contribuire a rendere felici i tuoi clienti occupandoti di attività che portano loro via troppo tempo. Pensa a chi vuoi essere, quale vuoi che sia la missione del tuo business, sia che tu decida di essere libera professionista, sia che tu decida di scalare e diventare un’agenzia.

Quando scrivi la tua missione pensa a quella di Amazon, o a quella di Facebook “to give people the power to build community and bring the world closer together”. Pensa a qualcosa che possa essere o sembrare più grande di te e che possa mantenerti con i piedi per terra e possa aiutarti a non mollare, a perseverare.

E’ quello che ha fatto Jeff Bezos con Amazon: ha deciso di focalizzarsi sui clienti invece che sulla concorrenza perché questa era la missione di Amazon.

Sii piena di risorse

Jeff racconta di come abbia imparato da suo nonno materno l’importanza di essere “resourceful“. Suo nonno viveva in un ranch e aveva perfino imparato a fabbricarsi aghi con cui operava mucche e vitelli quando non poteva o non voleva chiamare un veterinario!

Nella sua infanzia, nei periodi che trascorreva con il nonno, Jeff ha assorbito questa cultura e ha compreso l’importanza di saper fare un po’ di tutto, non perché così diventi control freak e non deleghi niente, ma perché in questo modo si acquisisce una mentalità flessibile, aperta, pronta al cambiamento. Mentalità che Bezos conferma essergli stata sempre utile nel suo lavoro e nella creazione del colosso che è Amazon.

Pensa a come tu puoi diventare piena di risorse: pensa a tutte le volte che ti fermi davanti a un piccolo ostacolo e ti dici “Non lo so fare”. Hai a disposizione milioni di video e articoli che ti possono aiutare.

Prova a farcela da sola e creati una “cassa degli attrezzi” virtuale per cui puoi facilmente passare da un’attività all’altra, da un cliente all’altro, in maniera efficiente.

Fai qualcosa che ti appassiona invece di inseguire l’ultima passione nel mercato

Originariamente “Do something you are very passionate about, don’t try to chase what is the hot passion of the day” .  

Questo è un punto a volte controverso, c’è chi dice di non seguire la propria passione, ma anche su questo sono perfettamente sintonizzata con il pensiero di Jeff Bezos.

La verità è che se decidi di fare qualcosa perché è la tendenza del momento, o perché c’è più mercato, presto ti ritroveresti nuovamente frustrata. E’ vero che non siamo tutti uguali, ci sono persone che hanno una sola passione, che diventa quasi un’ossessione, e ci sono persone, definite multipotenziali, che hanno diverse passioni, e come suggerisce la parola, potenziale in molteplici aree.

Ma comunque sia, fai qualcosa che ti appassiona, fai qualcosa che ti piace fare, perché se ti piace, al 90% sei anche brava e se non lo sei lo diventerai.

Non limitarti a soddisfare i clienti, deliziali

Don’t just satisfy your Customers, delight them

Tradotto vuol dire: non limitarti al minimo indispensabile, trova il modo di fare più di quello che il cliente si aspetta, perché solo così puoi creare un servizio eccellente e solo così puoi assicurarti di fidelizzare i clienti e con il tempo creare una rete di clienti che ti raccomanderanno a loro colleghi, conoscenti, etc.

Ci sono centinaia di modi in cui puoi sorprendere piacevolmente i tuoi clienti  starà a te trovare il modo adatto per il tuo cliente. Sì, perché non esiste un solo modo applicabile a tutti i clienti: esiste il modo giusto per ogni cliente, la personalizzazione è la chiave.

In conclusione, il maggior insegnamento che possiamo trarre dall’esperienza di Jeff Bezos e Amazon è che il cliente viene prima di tutto.

Cosa hai fatto o cosa farai per deliziare i tuoi clienti?

The following two tabs change content below.

Mary Tomasso

Online Business Manager, imprenditrice seriale, co-founder e titolare di Virtualmente OU, autrice del primo corso in italiano per Assistenti Virtuali e del libro "Cambia Lavoro, Cambia Vita". Fornisco supporto e consulenza a professionisti, imprenditori e aziende che operano online e offline e formo altre persone nel percorso di creazione di una professione indipendente online.