strumenti grafica

La comunicazione visiva è la trasmissione di un messaggio tramite un’immagine che rappresenta in maniera metaforica la realtà. La comunicazione per immagini permette di raggiungere il massimo effetto comunicativo nel più breve tempo possibile, grazie al suo forte potere di richiamo, alla sua spesso immediata comprensibilità e alla facilità di memorizzazione. (Fonte Wikipedia) 

Sappiamo bene quanto le immagini siano potenti: esse sono in grado di convincerci del tutto o farci cambiare idea riguardo qualcosa. Un’immagine coerente, esteticamente gradevole, inserita nel punto giusto di un articolo o di una presentazione, a volte fa tutta la differenza del mondo!

Ecco allora perché è importante scegliere o realizzare le giuste grafiche quando vogliamo comunicare o proporre qualcosa, dobbiamo fare in modo che chi ci legge sia colpito e coinvolto fin da subito.

Oltre a riconoscere il grande ruolo dei contenuti visivi nella comunicazione, devo ammettere che questo è uno degli argomenti a cui tengo di più da sempre. Forse anche grazie all’interesse per la fotografia, sono sempre stata affascinata dalle immagini belle ed espressive quindi, crescendo, mi sono portata dietro questa predisposizione che oggi sfrutto nel lavoro.

Per questo motivo sono sempre alla ricerca di programmi e siti che da una parte mi permettano di utilizzare grafiche ed immagini gratuite –  se ne trovano di bellissime quindi, a meno di esigenze specifiche, onestamente non vedo la necessità di usare quelle a pagamento – e dall’altra che garantiscano un certo livello di personalizzazione.

Gli strumenti che ho scelto di proporvi sono quelli che mi hanno fatto brillare gli occhi quando li ho scoperti e che utilizzo quasi tutti quotidianamente. Se non li conoscete ancora, spero che possano tornarvi utili!

#1. Canva

Canva

Partiamo dal classico: questo è uno dei programmi gratuiti più utilizzati e più conosciuti per la modifica di immagini, di cui si è già parlato in questo blog.

Da la possibilità di scegliere tra tantissime tipologie di design (per i Social Media, documenti vari, blogging & e-book, ecc.) e, per ciascuna, offre una grande varietà di features tra cui scegliere (layout, icone, fonts, background, ecc.).

Molti degli elementi disponibili sono gratuiti – quelli a pagamento costano però 1$ – quindi basta solo lasciare correre la fantasia per creare delle grafiche perfette per qualsiasi esigenza!

Le creazioni si possono scaricare in diversi formati, a seconda di quello di cui si ha bisogno: JPG per il Web, PNG per l’alta qualità, PDF standard o per la stampa. Inoltre Canva ha anche un lato social: infatti è possibile rendere pubblico ciò che si è creato e vedere le creazioni degli altri utenti, oltre ovviamente a condividerle su Facebook e Twitter o inviarle via email.

Come la maggior parte dei tools gratuiti, Canva ha anche un piano a pagamento con strumenti e caratteristiche aggiuntive (possibilità di creare un kit di lavoro pronto all’uso, cambiare tipo di design senza perdere il contenuto, creare template completamente personalizzati, ecc.).

Personalmente poi apprezzo molto anche l’aspetto estetico sia del programma che delle immagini, icone e fonts che propone. Insomma Canva è uno strumento davvero utile, semplice e completo per chi ha bisogno quotidianamente di ispirazioni grafiche per il proprio lavoro.

#2. Picjumbo

PicjumboNon so voi, ma io sono sempre alla ricerca delle immagini migliori – alta definizione, paesaggi meravigliosi, soggetti originali – che possibilmente non siano a pagamento.

So bene che le immagini di qualità elevata sono il risultato di un importante lavoro però sono anche dell’idea che, se è possibile trovare questo tipo di immagini in versione gratuita, allora è un’occasione da non lasciarsi perdere!

Soprattutto se il budget a disposizione non è molto ed è necessario scegliere su che canali investirlo.

Dopo aver provato molti siti – se ne trovano davvero tanti e ‘specializzati‘ in tipi di immagini diverse – ho trovato Picjumbo che, per quanto mi riguarda, propone le foto migliori rispetto ad altri siti simili (Unsplash, Pexels, Pixabay, ecc.).

Di solito quindi, quando sono in cerca di ispirazione per l’immagine di copertina di un nuovo articolo, faccio un giro veloce su tutti i siti che ho inserito in una cartella dedicata nel browser ma alla fine finisco quasi sempre per sceglierne una da Picjumbo.

#3. Freepik

freepikQuando invece sono in cerca di icone o immagini più originali e divertenti, il mio riferimento è sicuramente Freepik.

Non è prevista alcuna iscrizione per iniziare e il sito propone immagini vettoriali, icone, immagini da modificare con Photoshop ed anche le classiche foto.

L’unico vincolo che viene richiesto è di menzionare il sito per ciascuna immagine utilizzata ma credo sia il giusto ‘ringraziamento‘ tenendo in considerazione che qui si trovano davvero tantissime nuove grafiche ben realizzate (anche l’utilizzo di immagini inedite o comunque poco usate in precedenza da altri siti è utile ai fini della SEO!).

Altra caratteristica che potrebbe non incontrare le esigenze in alcuni casi è che le grafiche sono quadrate e non rettangolari ma, onestamente, non ritengo sia un grande limite nella scelta (anche perché comunque alcune immagini sono create in modo da poterne ritagliare una parte ed utilizzarla nel formato rettangolare).

Nonostante quindi questi due piccoli accorgimenti, Freepik rimane uno dei siti che ho scoperto recentemente ma che utilizzo in misura maggiore durante la ricerca di immagini ed icone.

#4. PowToon

PowToonL’ultimo strumento che vi voglio presentare è PowToon, che permette di creare presentazioni animate e video in stile cartoon.

Sicuramente l’elemento più apprezzabile è l’assoluta originalità dei risultati che si possono ottenere grazie a questo sito. Lo stile cartoon – molto diffuso in America – può funzionare bene anche in ambito lavorativo perché riesce a donare un tocco divertente e non convenzionale a presentazioni e video senza sconfinare nel ridicolo.

Ci sono molte possibilità di creazione e personalizzazione, anche se ovviamente queste sono limitate nella versione free (per i video, ad esempio, non è possibile scaricare quanto creato sul proprio PC oppure si può scegliere solo tra 38 tipi di sottofondi musicali).

Tuttavia, se state cercando un tool in grado di rendere le vostre creazioni grafiche o quelle dei vostri clienti più accattivanti e simpatiche, questo è sicuramente lo strumento giusto per voi!

Eravate già a conoscenza di queste piattaforme o le utilizzate già?

Fatemi sapere cosa ne pensate e se ne conoscete altre che preferite lasciando un commento sotto all’articolo!

The following two tabs change content below.
Assistente Virtuale work in progress. Dopo 4 anni presso un'azienda di moda, ho capito che forse la vita da dipendente non faceva davvero per me e ho deciso quindi di mettermi alla prova. Aiuto piccoli imprenditori ed altri professionisti a raggiungere gli obiettivi di business che si sono posti svolgendo per loro alcune attività che richiedono tempo e costanza, in modo che si concentrino su ciò che è veramente importante.
Ultimi post di Monica Spinazzola (vedi tutti)